35° Edizione

Settimo finalista – Giulio Natali

venerdì, 10 Giugno 2022

La scelta

Intervista all’autore e lettura di un brano

Presentazione critica a cura del Premio

Una sorta di parabola, sottilmente crudele. Ci troviamo nel maceratese tra gli anni Ottanta e oggi, tra sviluppo e regresso, come è avvenuto in tanta provincia italiana nello stesso periodo. Al centro la paradigmatica famiglia Micozzi, descritta con occhio entomologico tra bottega di giocattoli, multinazionali e mercato del sesso. Si salverà solo la madre, semplice nella sua bellezza, che si troverà a dover accettare ‒ in realtà una scelta ‒, per rispetto di se stessa, i lavori più umili, pultroppo.

Giulio Natali è nato nel 1975 a Corridonia (MC) e vive a Lucca. Dopo il liceo classico, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Macerata. Ha conseguito poi un master in General Management e svolge attività di direttore delle risorse umane per un’azienda privata. Ha vinto quest’anno con La frangetta il Premio nazionale letterario Città di Grottammare – Franco Loi (presieduto da Dacia Maraini) per il racconto breve inedito. Ha scritto numerosi racconti e La scelta è il suo primo romanzo.