34° Edizione

Sesto finalista – Stella Poli

mercoledì, 9 Giugno 2021

La gioia avvenire
Testo di grande intensità costituito di episodi frammentari, reso particolarmente efficace da una prosa spigolosa. Una terapeuta trentenne si reca da un avvocato per esporre il caso di una sua giovane paziente, Nadia, abusata da un quarantenne all’età di quattordici anni. C’è ancora tempo per ottenere riparazione? Da questa messinscena iniziale attraverso il traboccare dell’esperienza nella lingua finirà con l’apparire un’altra verità.

STELLA POLI è nata nel 1990 a Piacenza, città in cui vive. Dopo aver conseguito un dottorato in Filologia con una tesi sulla traduzione poetica, è ora assegnista presso l’Università di Pavia e insegnante di editing della poesia contemporanea, per MasterBook, allo IULM. È redattrice di Trasparenze e La balena bianca, editor e traduttrice freelance, collabora con la Galleria delle Visioni ed è segnalatrice culturale per il Catalogo dell’Arte Moderna. Suoi saggi e suoi racconti compaiono su numerose riviste.