35° Edizione

Quinto finalista – Francesco Marangi

giovedì, 9 Giugno 2022

Risacca

Intervista all’autore e lettura di un brano

Presentazione critica a cura del Premio

Siamo in Liguria, tra orti e serre, in un piccolo centro di costa sospeso tra il verde degli ulivi e l’azzurro del mare, e la vita di tre fratelli è immersa, in un passato del quale sembra impossibile liberarsi. Il giovanissimo autore scava con visionarietà faulkneriana nei segreti e nei morbosi rapporti della famiglia e dei loro vicini, ordendo un complesso andirivieni temporale dove voci e versioni sfumano le une nelle altre. Fanno da suggestivo contrappunto squarci di paesaggio mediterraneo.

Francesco Marangi è nato a Genova nel 1998 e risiede a Varazze, dove ha frequentato il liceo linguistico Chiabrera. Sta per conseguire la laurea triennale in Scrittura e Contemporary Humanities presso la Scuola Holden di Torino. Ha svolto vari lavori, nelle serre come aiuto bracciante e sulle spiagge come bagnino. Ha partecipato altre due volte al Premio Calvino con i romanzi Delirio in rosso L’artista violento. Nel 2020 è arrivato nella cinquina finalista del Premio Raduga con il racconto Il bumker.